AquaPump Hybrid ottimizza tre fonti di energia: Il Gas, L’Elettricità, Il Sole

Abbiamo chiesto ad Alessandro Zuccon, il nostro Responsabile di Laboratorio, in che modo AquaPump Hybrid produce energia ottimizzata.

“La caldaia a condensazione brucia metano; la pompa di calore utilizza energia elettrica; entrambi sono governati dal controllo SmartEasy o SmartWeb.

Entrambi danno la precedenza al funzionamento della pompa di calore, facendo partire la caldaia solo quando le temperature non garantiscono di sfruttare al meglio l’energia rinnovabile.

Lo Smart governa anche il collegamento all’impianto fotovoltaico che produce energia elettrica a costo zero e la trasmette alla pompa di calore, che può  funzionare da sola o con l’aiuto della caldaia in caso di temperature molto rigide.

La modulazione della potenza è regolata in modo da privilegiare sempre l’energia della pompa di calore”.

I comandi SmartEasy o SmartWeb sono semplici da collegare, il menu è chiaro, sono adatti a diverse tipologie di impianto con l’utilizzo di tre fonti di energia: il Gas, l’Elettricità, il Sole.

#apengroup #energiarinnovabile.

Ulteriori informazioni:

https://www.apengroup.com/industriale-terziario/aquapump-hybrid/